La nostra squadra

Alberto Miotti
Amministratore

Laurea in ingegneria elettronica all’Università di Trieste, MBA presso il MIB School of Management.

Ho maturato diverse esperienze con aziende del settore tecnologico, nell’ambito della gestione e dello sviluppo di mercato nazionale ed internazionale.
Collaboro con enti formativi nell’area dello sviluppo imprenditoriale e come consulente nello sviluppo d’impresa per start-up e PMI.

Ho svolto il servizio civile presso un’associazione di disabili non vedenti e da allora mi interessava trovare o creare l’opportunità di aiutare gli altri e supportarli nel miglioramento della loro qualità della vita, con le competenze e le conoscenze acquisite tramite lo studio e l’esperienza pratica acquisita sul campo.

Sono consulente tecnico-scientifico-organizzativo di un progetto relativo alla Sanità Regionale per l’istituzione di un sistema organizzativo finalizzato allo sviluppo uniforme delle procedure di erogazione dei dispositivi per la locomozione, la comunicazione, la fruizione degli spazi, nella persona con disagio motorio e psichico secondo i principi dell’Health Technology Assessment.

Giambattista Manganello
Direttore Scientifico

Laureato in fisioterapia, per anni mi sono occupato di riabilitazione in ambito ospedaliero intensivo e successivamente in ambito estensivo socio-sanitario nello specifico presso i Centri Diurni per disabili gravi e gravissimi a livello territoriale e domiciliare.

In particolare, mi sono interessato delle patologie di carattere neurologico a partire dall’età evolutiva-adulti-anziani congenite o acquisite.

Le mie conoscenze sono state approfondite negli anni attraverso la partecipazione a percorsi di formazione universitari e non, in ambito della progettazione organizzazione e gestione dei servizi presso la SDA Bocconi di Milano e di percorsi di approfondimento in merito alle Tecnologie Assistive ed agli Ausili in vari centri Italiani ed Esteri.

La mia esperienza professionale include la docenza universitaria come Professore Associato presso l’Università di Padova in “Organizzazione Professionale” all’interno del corso di Economia Sanitaria, come pure la docenza in corsi di formazione accreditati.

Questo percorso professionale definisce le competenze da mettere a disposizione nel partecipare, alla progettazione di possibili percorsi di autonomi nelle situazioni di fragilità e disabilità, acquisite e congenite.

Attualmente ricopro l’incarico di presidente dell’associazione “Prometeo” Associazione che si occupa di affrontare il tema dell’inclusione sociale.

Maurizio Vigini
Direttore Tecnico

Diplomato in Telecomunicazioni, esperto in informatica e linguaggi di programmazione specifici per l’automazione.
Da sempre appassionato di elettronica e robotica specificatamente all’automazione.

Ho iniziato il mio percorso lavorativo negli anni ’80, progettando per Assicurazioni Generali un sistema di analisi e valutazione per periti auto che utilizzava schede multi I/O con i primi pc IBM 8088, sviluppando le mie competenze negli anni successivi fino a collaborare con aziende che oggi sviluppano automazioni per ambienti domestici.

Integro impianti di videosorveglianza con analisi video con centrali di sicurezza e sistemi di automazione, che in questo modo possono svolgere vari compiti senza l’ausilio dell’uomo.

Sono socio del Circolo Vela Gargnano (BS) che da anni raccoglie fondi e, in collaborazione con gli ospedali di Brescia e Salò, investe in progetti per bimbi e ragazzi con gravi malattie o portatori di handicap.

Ho collaborato ad un progetto per una barca a vela per ciechi.

Marco Baldanello
Architetto

Durante il periodo universitario inizio la mia ricerca sul tema del “Design for All”, sull’accessibilità architettonica e dei componenti d’arredo nell’ambito domestico ed ospedaliero, vincendo un concorso nel 1998, per la progettazione di una cucina accessibile e, dopo la laurea, progetto gli spazi funzionali e degli appartamenti predimissione dell’unità spinale dell’Ospedale Niguarda di Milano; nell’ambito ospedaliero e riabilitazionale, per conto di una primaria industria progetto letti meccanizzati per ospedali ed istituti geriatrici.


Mi occupo di progettazione e direzione lavori, sia nel settore pubblico che privato, di architettura ed arredamento di interni e spazi pubblici, di esposizioni e mostre; oltre a numerose progettazioni di istituti bancari; progettazione e consulenza nel settore del design, collaborando con primarie industrie nel settore dell’arredo e dell’elettrodomestico.
Anche dopo l’incidente che mi costringe in una sedia a rotelle ho mantenuto l’interesse per la progettazione inclusiva collaborando con l’Università degli Studi di Udine e di Trieste e svolgendo anche incarichi di didattica.


Come esperto in materia di accessibilità collaboro con una azienda produttrice di edifici in bioedilizia, con un gruppo di ricercatori nell’ambito del Design for All, con i tecnici del CRIBA FVG Centro Informativo Regionale Barriere Architettoniche, e del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università degli Studi di Udine.
Tengo numerosi seminari e conferenze in Italia ed all’estero anche su incarico di aziende specializzate nel settore degli ausili.

Manuel Varutti
Consulente Patrimoniale

Laureato in Banca e Finanza con specializzazione post-laurea in consulenza finaziaria Indipendente, dopo i primi anni trascorsi come analista finanziario in uno studio privato, lavoro da alcuni anni come Consulente finanziario indipendente, sposando un servizio libero che permetta al cliente di trovare una seria risposta “super partes” alle sue esigenze e necessità, con un approccio sartoriale in totale sinergia e trasparenza con il cliente, senza pressioni commerciali interne.

Da sempre sono stato molto vicino al mondo della disabilità tramite l’attività di volontariato e l’amicizia che ne è conseguita, con alcune realtà regionali ed i loro degenti, da parte della mia famiglia, con particolare riferimento alla disabilità di tipo cognitivo relazionale nelle sue diverse forme.

Ritengo normale e fondamentale, che le persone con disabilità e le loro famiglie, debbano poter aver accesso in maniera consapevole ai servizi bancari e ad un rapporto attivo con i loro risparmi e la gestione del loro patrimonio (presente e futuro), che specie nella tutela dei soggetti più deboli richiede accortezze e sensibilità ancora più forti, in maniera da essere soggetti pro-attivi sui nostri risparmi e non più oggetti passivi: insieme oggi come domani.

Marco Buscema
Avv. Diritto Risarcitorio

Laureato in giurisprudenza a Trieste, per dieci anni ho lavorato come manager aziendale prima di intraprendere l’attuale carriera libero professionale.

Sono esperto in diritto delle assicurazioni e della responsabilità civile: per 7 anni ho ricoperto il ruolo di funzionario sinistri nel Gruppo assicurativo Fondiaria-Sai.

Da studente sono rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale: questa esperienza così traumatica mi rende particolarmente vicino alle persone afflitte da pesanti lesioni, che seguo ora come avvocato.

Coordino le attività relative alle valutazioni legali per le necessità di vita indipendente.

Alessandra Domenighini
Avv. Diritto di Famiglia

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Udine con una tesi sull’eutanasia ed i suoi riflessi penalistici, ho intrapreso immediatamente la carriera di libera professionista, diventando Avvocato nel 2014.

Il mio percorso formativo ha abbracciato il diritto civile ed il diritto penale, focalizzando l’attenzione degli ultimi anni nella materia del diritto di famiglia, costantemente approfondita grazie alla partecipazione a numerosi convegni, corsi di aggiornamento e forum interdisciplinari.

Mi occupo di crisi famigliari, tutela dei minori e condizioni di fragilità, qualunque esse siano.

Offro un sostegno legale, a livello giudiziale e stragiudiziale, alle persone in una fase molto delicata della loro vita, unendo competenza e professionalità ad empatia e umanità, nella convinzione e nella consapevolezza che il dialogo e la collaborazione con i soggetti interessati, le loro famiglie ed i diversi professionisti che svolgono un ruolo attivo nei contesti di disagio e disabilità, sia di fondamentale importanza.

Renato Ferraresso
Geometra

Diplomato geometra, costruisco la mia formazione dapprima con collaborazioni all’interno di studi di progettazione per poi svolgere competenze tecnico-esecutive con imprese edili.


Tale esperienza mi consente oggi di esercitare consulenze, assistenze tecniche e direzione lavori in ambito edile ed affini.
Le mansioni svolte nella costruzione ed adeguamento di ambienti, affiancate da conoscenze sviluppare a livello personale, mi hanno avvicinato al contesto in cui opera Soluziona permettendomi di mettere le mie competenze tecniche e pratiche al servizio di questo ambito di progetti.

Lorenzo Merluzzi
Ingegnere Civile

Laurea in Ingegneria Civile all’Università di Udine.


Sono un ingegnere civile che ha maturato esperienza nel campo dell’edilizia civile ed infrastrutturale lavorando presso studi di progettazione ed Imprese Edili, ricoprendo varie figure e ruoli, dalla verifica degli aspetti tecnico-economici-organizzativi, alla supervisione diretta dei lavori, alla direzione tecnica di cantiere per conto di imprese, alla progettazione strutturale ed impiantistica.


Dispongo dell’abilitazione obbligatoria per il Coordinamento della Sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione.
Metto la mia esperienza a disposizione di SOLUZIONA per poter dare supporto tecnico alle proposte e alle scelte progettuali più adatte alle esigenze della committenza.

Lucia Tellini
Psicoterapeuta

Mi sono laureata in Psicologia dell’infanzia a Trieste e in seguito specializzata in Psicoterapia presso la sede di Treviso del Centro Milanese di Terapia Familiare.

Ho inoltre frequentato un corso di approfondimento di Terapia Sistemica di gruppo.

Come libera professionista mi occupo di disagi relazionali sia del singolo che della coppia e della famiglia, inoltre  da sei anni lavoro presso una comunità che ospita persone in carico al Centro di Salute Mentale accompagnandole nella riacquisizione di un’autonomia abitativa e lavorativa nonché di un reinserimento nel tessuto sociale.

Collaboro con Soluziona perché credo che, soprattutto nelle situazioni di disagio e disabilità, un ruolo chiave per garantire un aiuto sia determinato dal continuo dialogo e confronto tra le diverse figure professionali che vi ruotano intorno.

Potresti essere tu!

Siamo sempre disponibili a valutare nuove collaborazioni che possano aiutarci a migliorare, a innovare e a dare un servizio migliore alle persone con fragilità.

Se sei interessato a collaborare con noi contattaci!
I nostri riferimenti sono sulla pagina dei contatti.